Come saprete in Bergel + investiamo buona parte del nostro tempo per selezionare alcune tra le migliori eccellenze gastronomiche italiane. Molte di queste originano da filiere chiuse e controllate, in cui si praticano ancora antichi metodi di lavorazione.

È il caso di Tenuta Margherita, un’azienda che da oltre cento anni – l’anno di fondazione è il 1904 – è specializzata nella coltivazione e lavorazione del riso.
Tenuta Margherita è situata in una delle zone del Belpaese più vocate alla risicoltura, la provincia di Vercelli, su cui dispone di ben trecento ettari di coltivazione.
Da loro acquistiamo diverse referenze tra cui il riso Carnaroli della Linea Tradizione, il prodotto di cui vi parliamo oggi.

Quali sono le peculiarità del riso Carnaroli di Tenuta Margherita?

Il riso Carnaroli, come tutte le altre varietà di riso prodotte da Tenuta Margherita, viene lavorato utilizzando un antico metodo definito “lavorazione a pietra di secondo grado”.
Questa tecnica viene attuata all’interno di sbiancatrici coniche di tipo Amburgo Minghetti che consentono un trattamento più dolce del riso rispetto alle altre modalità in uso nell’industria del riso. In sostanza, vengono conservate tutte le proprietà organolettiche e nutrizionali del riso, mantenendo intatta la gemma del cereale.
E, una volta cotto, il prodotto risulterà incredibilmente fragrante e gustoso.


carnaroli-riso

Un prodotto per la Ristorazione
Nel nostro assortimento abbiamo scelto di inserire i prodotti di Tenuta Margherita della linea Ristorazione.
Il motivo è semplice: sono prodotti pensati per soddisfare le specifiche e molteplici esigenze degli operatori horeca.
Grazie alla lavorazione a pietra questi risi hanno una grande tenuta alla cottura mantenendo i chicchi separati e compatti.
I prodotti di questa linea, come il riso Superfino Carnaroli, sono pertanto indicati per affrontare i grandi numeri.

Per informazioni e acquisti scrivete a con_voi@bergel.it o contattate il vostro agente di zona.

carnaroli-tenuta-margherita